dialogo

BIENNIO DI EDUCAZIONE AL DIALOGO

propedeutico alla relazione di aiuto

PRESENTAZIONE

Il Biennio di Educazione al Dialogo si rivolge a quanti sono interessati a stabilire autentici rapporti di comunicazione interpersonale nella vita di ogni giorno, nel volontariato e nella professione e si basa sull’Approccio Centrato sulla Persona di Carl Rogers che è utilizzato e valorizzato in vari ambiti di applicazione: nella formazione dei giovani, dei genitori e degli adulti. Per la sua caratteristica principale, che è la centralità della persona, rimane una metodologia di estrema attualità.

METODOLOGIA

Il corso del Biennio è basato sul coinvolgimento dei partecipanti attraverso l’esperienza diretta: sarà proposto un lavoro teorico-esperienziale che aiuta ad apprendere le modalità di ascolto dell’altro e l’espressione di sé favorendo il dialogo interpersonale.
Gli incontri impegneranno quindi i partecipanti in attività di gruppo, esperienze condivise, laboratori di ascolto e giochi di ruolo. Sarà cura dei formatori facilitare la costituzione di una comunità di apprendimento che lavori in un clima di rispetto e non giudizio.

OBIETTIVI
  • Approfondire la conoscenza di se stessi, per una maggiore e più positiva consapevolezza del proprio agire nelle relazioni
  • Incrementare la capacità di ascolto, comunicazione e comprensione degli altri
  • Entrare in contatto con i propri sentimenti e vissuti e saperli esprimere in modo autentico
  • Sviluppare la propria empatia e la capacità di comunicarla
  • Riconoscere gli atteggiamenti che non facilitano la comunicazione
  • Imparare a prevenire i conflitti e a risolverli
  • Capire l’importanza della sospensione del giudizio, verso se stessi e verso gli altri
  • Valorizzare le risorse e le competenze personali

Direttore corso

Pierpaolo Patrizi

psicologo e psicoterapeuta, formatore IACP, supervisore e coordinatore di progetti di prevenzione e assistenza al disagio giovanile, accompagnamento e sostegno ai malati di AIDS.

Formatrice

Marina Fracasso

psicologa e psicoterapeuta, formatrice IACP, consulente al Tribunale Civile per i Minorenni di Trento, collabora con numerose agenzie formative locali.

Per informazioni ed iscrizioni

Per iscriversi contattare la segreteria preferibilmente via mail e comunicare tutti i propri dati personali (Nome, Cognome, Luogo e data di Nascita, residenza, codice fiscale, formazione e professione) ed i propri recapiti telefonici e mail. In seguito verrà fissato un colloquio informativo e conoscitivo con uno dei formatori che valuterà l’idoneità al corso. Dopo il colloquio l’interessato dovrà confermare via mail la propria iscrizione al corso e convalidarla con il versamento della quota di iscrizione.

Gallery e feedback