Movimento creativo in coppia

Animal Butterfly Insect Macro Spring Nature
Energia, Emozioni, Creatività, Vita in movimento

Un pomeriggio dedicato al lavoro in coppia con chiunque si desideri condividerlo, un partner, un figlio, un’amico,  attraverso la musica, la danza, il gioco e la comunicazione espressiva. La proposta è adatta ad ogni età e, oltre ad essere un modo originale e piacevole per tenersi in forma e ritrovare vitalità, aiuta a far fluire questo senso di gioia e pienezza dal corpo alla mente, dalla mente alle emozioni, dalle emozioni al cuore e dal cuore allo spirito.

PERCHÉ FARE QUESTO CORSO?

Per conoscere l’altro in un modo nuovo, sviluppando una sensibilità reciproca e una nuova forma di complicità che passa anche attraverso il gesto e lo sguardo. La dimensione di gioco alleggerisce la tensione grazie alla totale libertà del qui e ora. La danza e il movimento armonico con la musica liberano l’espressione personale.


METODOLOGIA

La formatrice utilizzerà il Movimento Globale Evolutivo Centrato sulla Persona, visualizzazioni guidate, confronti di coppia, massaggi guidati, lavorando sul contatto in modi diversi, dal contatto fisico, alla comunicazione verbale e non verbale.

Il Movimento Globale Evolutivo Centrato sulla Persona che nasce dall’elaborazione del Metodo Rio Abierto e dall’Approccio Centrato sulla Persona:

  • Il metodo Rio Abierto è una tecnica danzata, espressiva e dolcemente dinamica, con elementi ludici e di improvvisazione che facilitano la rottura degli schemi e il risveglio dell’energia vitale. I partecipanti, disposti in cerchio, imitano i movimenti vivaci e inusuali dell’istruttore, accompagnati dalla musica. Il movimento è armonico e migliora la respirazione, la  scioltezza articolare e la tonicità muscolare. Questo tipo di comunicazione corporea e non verbale evoca il flusso spontaneo delle emozioni.
  • L’Approccio Centrato sulla Persona di C. Rogers facilita quest’esperienza facendo in modo che essa si svolga in un clima non giudicante caratterizzato da empatia e congruenza, centrando l’attività sui partecipanti.
  • Data e ora

    Sabato 12 maggio 2018

    14.30 – 17.30

  • Sede corso

    Parco di Villa S. Ignazio, Via delle Laste 22 – Trento

  • Info vitto e alloggio

    Tel. 0461 238720

“Oggi è stata per me una giornata di consapevolezza e reale presa di coscienza. I concetti proposi sono semplici, chiari, spesso già li conoscevo e potevo dedurne la correttezza, ma oggi, qui, ne ho recepito veramente l’importanza. Questo per me è un passo in più.”

Luisa

Il clima era assolutamente rilassante, Sin dai primi movimenti e dalle prime attività siamo riusciti ad essere a nostro agio con noi stessi e gli altri. Questa attività, di cui non conoscevo tanto e che è stata una piacevole scoperta, la consiglio assolutamente  alle persone che soffrono d’ansia, che non dormono, che sono sempre di corsa

Chiara

Qui c’è un po’ di tutto questo finalizzato a gestire lo stress che perdura e crea malessere. C’è chi decide di prendersi cura di Sé attraverso e migliorando l’alimentazione. Qui si ha una versione olistica dell’approccio: mente, emozioni, corpo, spirito. La musica ci ha aiutato a far uscire il blocco energetico, a metterci in collegamento con gli altri, a vincere la ritrosie.

Cristina
Formatori

piazzon

Gabriella Piazzon

Counselor Professionista dell’Approccio Centrato sulla Persona; insegnante metodo Rio Abierto; infermiera; riflessoterapeuta; esperta in arti espressive.

Costi e modalità di iscrizione

Il costo del corso è di € 35, più 5 € a persona di quota associativa per l’anno solare in corso (eventuali riduzioni concordabili). Per iscriversi contattare la segreteria (telefonicamente o via mail) comunicando i propri dati (nome, cognome, indirizzo, telefono, e-mail) ed effettuare il versamento della quota d’iscrizione tramite bonifico bancario intestato a LED – Laboratorio di Educazione al Dialogo, codice IBAN: IT 45 H 08304 01833 00000 9791693, causale il proprio cognome e il nome del corso (es: Rossi, Abitare il corpo). Eventuali ritiri vanno comunicati con almeno 8 giorni di anticipo, altrimenti il pagamento è dovuto per poter garantire il regolare svolgimento del corso.