2008-2018 Dieci anni di Bioenergetica a Villa S. Ignazio Trento

2008 – 2018 in memoria di A. Lowen

“la Bioenergetica è la Via vibrante alla Salute e la via della salute vibrante dove per vibrante significa essere pienamente vivi” A. Lowen 1977

Mi piace sostare su questo anniversario che mi dona il senso di un lungo e fruttuoso tempo trascorso con le persone a Villa S. Ignazio.

Si sono affacciati davvero in molti in questi anni e con tanti abbiamo camminato insieme negli anni…sempre più coi piedi per terra!

La Classe di esercizi di Bioenergetica è un tempo- spazio da vivere in gruppo per entrare più profondamente in contatto con il proprio sé corporeo e per comprenderne il linguaggio.

Nel 2008 è stata la necessità personale di coltivare e nutrire questa dimensione che mi ha spinto a proporre dei corsi al L.E.D., prontamente accolta , dopo aver conseguito la mia seconda specializzazione in Analisi Bioenergetica a Roma, per continuare a gustare il senso diffuso di benessere e di unione con se stessi e con gli altri che ne consegue.

Ho seguito il profondo desiderio di prendere sempre più consapevolezza del corpo, la nostra “casa”, insieme alle altre persone,  per fermare il ritmo incessante che ci sconnette da noi stessi e porre attenzione alle percezioni fisiche ed emotive. Riconoscere le zone di tensione e, attraverso i movimenti appropriati e il respiro, imparare a rilasciarle, recuperando maggior vitalità e carica energetica.

La Bioenergetica è diventata un ponte per prendersi cura di sé, per abitare la nostra realtà, per risvegliare la nostra parte autentica, giocosa e gioiosa, che vive dentro ognuno di noi.

Per realizzare quello che A. Lowen asseriva “ Noi siamo il nostro corpo” in un tempo in cui il corpo è spesso solo sfruttato o esibito e non considerato come una preziosissima parte della nostra totalità di cui aver cura e rispetto.

Citava Novalis, poeta e pensatore tedesco del 1700, “ Nel mondo cè un solo tempio ed è il corpo dell’uomo”.

Favorire il “grounding” , il radicamento, concetto essenziale dell’A.B., ci porta al di là di un mero esercizio fisico energetico, che può essere senz’altro gradevole, è di più. E’ dare onore alla nostra presenza nel mondo, è radicarci dentro la nostra realtà psicofisica, è stabilire autentici confini che proteggono e che ci rendono più sicuri, cruciali per sviluppare relazioni sane e costruttive.

Sono molto grata a tutti i partecipanti di ieri e di oggi per questo cammino prezioso che continua e che ci aiuta a sviluppare sempre più fiducia nella Vita.

In ultimo, desidero ricordare che quest’anno ricorre anche il decennale della scomparsa di A. Lowen. 98 anni ricchi e pieni di vita di cui ancora godiamo, in tutto il mondo, la splendida eredità.

Per rendere omaggio al Maestro, in tutta Italia, nel mese di ottobre ci saranno degli eventi per onorare la sua memoria e per far conoscere la sua visione dell’essere umano. Potete trovare su internet #CheVivaLowen

 

Insieme al L.E.D. e a Villa S. Ignazio, sono lieta di promuovere un evento anche qui a Trento.

Invitiamo tutti coloro che desiderano partecipare a venire a Villa

DOMENICA 28 OTTOBRE ALLE ORE 10

Ci ritroveremo per un’ora e mezza in cui una breve cornice teorica farà da sfondo all’esperienza pratica, alla portata di tutti.

Un “assaggio” libero  e gratuito per chi desidera gustare insieme una Matinèe di Bioenergetica e, come diceva Lowen “…. a tornare ad essere con il proprio corpo e a godere la vita con quanta più pienezza possibile”

 Vi aspettiamo con piacere!

weber

Emanuela Weber Daini

Psicologa Psicoterapeuta

ad indirizzo umanistico rogersiano

Analista Bioenergetica C.B.T.